BsNews: un successo ottenuto dagli Avv.ti Pagano e Marini

Un indebitamento causato dal terribile terremoto che ha colpito anni fa la città de L’Aquila.

Queste le dichiarazioni degli Avv.ti Monica Pagano e Matteo Marini:

“Per pagare le spese quotidiane il nostro cliente aveva dovuto contrarre un primo prestito da 25.000 euro, che sono saliti fino a 90.000 dopo che altre sue esperienze lavorative si sono rivelate scarsamente redditizie. Pur ospitato gratuitamente in un’abitazione della madre il 40enne è arrivato a un passo dal baratro, con un monte debiti a cui difficilmente avrebbe potuto far fronte percependo uno stipendio di poco più di mille euro al mese e avendo due figli a carico”.

Clicca qui per leggere l’articolo completo di bsnews.it