Il quotidiano Brescia Oggi riporta la vicenda debitoria di due clienti dello Studio

La decisione di gestire un impianto di carburante di un’importante compagnia petrolifera ha causato il sovraindebitamento milionario di una coppia.

Leggiamo insieme cosa hanno affermato gli Avvocati Monica Pagano e Matteo Marini, titolari dello Studio, in merito a questa vicenda:

“Il principio della normativa è molto semplice: un cittadino onesto che si trova in difficoltà non può essere costretto a fare i conti per sempre con debiti sproporzionati rispetto alle proprie entrate economiche, ma deve essere chiamato a versare solo quanto può e per un periodo definito di tempo, mantenendo nel frattempo una vita dignitosa”.

Trovi in allegato articolo del giornale cartaceo